martedì 1 novembre 2016

Riforma costituzionale - Cosa rappresentano i Senatori


La riforma costituzionale ci riserva tante piccole "chicche". Alcune fanno solo, ahimé, sorridere. Altre sono  più "interessanti".
Ho già accennato a quanto sia mal fatto (in tutti i sensi) l'art 70. (Lì si trova anche il link allle due versioni della Costituzione con testo" a fronte"). anche se provo a tornarci su in modo da rendere le cose più comrpensibili (se non ci pensa il Governo.... ci debbiamo pensare noi).
Un paio di articoli vanno letti in coppia per capire 

Parte prima: "Cosa rappresentano i Senatori"
Art 67
Vecchia versione
Ogni membro del Parlamento rappre­senta la Nazione ed esercita le sue fun­zioni senza vincolo di mandato.
Nuova versione
I membri del Parlamento esercitano le loro funzioni senza vincolo di mandato.

Art 55
Nuova versione
(...)
Ciascun membro della Camera dei de­putati rappresenta la Nazione.
La Camera dei deputati è titolare del rapporto di fiducia con il Governo (...)
Il Senato della Repubblica rappresen­ta le istituzioni territoriali ed esercita funzioni di raccordo tra lo Stato e gli altri enti costitutivi della Repubbli­ca. (...)
Concorre all’esercizio della fun­zione legislativa nei casi e secondo le modalità stabiliti dalla 
Costituzione, nonché all’esercizio delle funzioni di raccordo tra lo Stato, gli altri enti co­stitutivi della Repubblica e l’Unione europea.
Concorre ad esprimere pareri sul­le nomine di competenza del Governo nei casi previsti dalla legge e a verificare l’attuazione delle leggi dello Stato.

In sintesi: non si la riforma non elimina, non modifica e non introduce vincoli di mandato.
La Nazione è rappresentata dai Deputati. 
I Senatori non rappresentano nulla. E' il Senato che rappresenta le istituzioni territoriali. Poi vedremo come il Senato concorre alla funzione legislativa.
Ah,  non sia mai detto che ai Consiglieri regionali portati in Senato sia tolta la funzione di esprimersi sulle nomine di competenza del Governo. 
Per il governo su molte cose il bicameralismo è irrilevante, ma non certo sulle nomine!
Carlo
Per altri dettagli vi rimanbdo a: 
Parte seconda: se ancora non fosse ben chiaro "Non serve essere eletti per governare"
Parte terza: Lontano dagli occhi, lontano dal cuore

Nessun commento:

Posta un commento