giovedì 25 febbraio 2016

Meglio un uovo oggi

Allora, se ho ben capito, nelle ultime settimane è successo questo.
Il PD ha presentato in Parlamento un proposta di legge per le unioni civili; proposta che prevedeva anche "l'adozione del figliastro".
I cinquestelle hanno detto che l'avrebbero votata così com'era. 
La destra, nelle sue varie forme, comprese quelle di governo era sostanzialmente contraria.Ed ha iniziato a presentare obiezioni poco pertinenti ed una montagna di emendamenti.
Il PD ha iniziato a frantumarsi.
Per quanto le obiezioni clericali sul versante delle adozioni fossero "obiezioni pelose", ci può stare che il tema potesse essere oggetto di riflessioni parlamentari.Soprattutto dopo che da "sinistra" le risposte ai clericali si sono baste più che sulla logica, sulla psicologia inversa.


Poi la lega ha ritirato il 90% degli emendamenti.
Ed i cinquestelle hanno detto che - con la riduzione degli emendamenti  - non accettavano più il canguro.
Ed è successo il pandemonio.
Piuttosto che discutere per 3 4 giorni in parlamento (e piuttosto che sfasciare il PD...) meglio votare con gli alfanianverdiniani.
Così, senza tante discussioni, si toglie l'adozione del figliastro. 
Non solo. Per differenziarlo bene dal matrimonio, si toglie anche l'obbligo di fedeltà. 
Se ve lo avessero detto una settimana fa, nessuno ci avrebbe creduto. 
Non mi pare che sia il caso di fare ragionamenti, tanto ci siamo schierati e ci schiereremo, tutti quanti solo in base all'appartenenza.
E quindi, possiamo dircelo? "Che squallore!" A tutti piace lo scontro. Ma dei contenuti, sembra che non gliene freghi niente a nessuno.
Probabilmente l'unica risposta seria è stata la presentazione della proposta di legge che abolisce lì'obbligo di fedeltà nei matrimoni.
E poi, ve le ricordate l'ostruzionismo dei radicali? Le 18 ore di intervento di Boato sul fermo di polizia? A me vien un po' di nostalgia.
Carlo








Nessun commento:

Posta un commento