sabato 30 agosto 2014

O siamo in un Paese di furbi o ci hanno rubato il diritto di informazione

La Stampa di giovedì 28 agosto 2014 spara un titolo a tutta pagina : In 9 anni 15 giorni di lavoro "Ma ho fatto tutto i regola". Il caso di un medico in Sicila, l'ospedale ora vuole verificare.
In decenni ormai lontani, un caso simile sarebbe stato seguito dai giornali fino a che non fosse stata fatta piena chiarezza. E si sarebbe chiesta "la testa" dei responsabili. Ma dopo questa notizia scioccante non ho più trovato traccia del caso sui giornali o alla TV
E dato che come la maggior parte delle persone ho solo dato un'occhiata all'articolo leggendo il titolo e poco più, oggi sonbo andato a rileggere.

E sembrerebbe che questo medico sia sempre stato assente con congedi non retribuiti per studio (due specializzazioni...) e per congedo parentale. Salvo che per 2 mesi di malattia. Adsso invece è in aspettativa retribuita per un dottorato di ricerca.
Sembrerebbe quasi che la notizia non esista! E quindi avrei bisogno che La Stampa, e Laura Anello che ha scritto l'articolo da Palermo, mi aiutino. O vogliono lasciarmi per sempre con il dubbio dell'ennesimo abuso impunito all'italiana?
Ma ho il dubbio che si tratti dell'ennesimo articolo in cui i titoli raccontano e insinuano sospetti senza alcuna coerenza con l'articolo. E con la realtà.
Carlo

1 commento: