martedì 7 maggio 2013

Esattore ai tributi

"Ma cos'è la TARES?"
"Semplice ora invece che la TARSU o TIA si paga la TARES, che prevede anche una maggiorazione di 30 centesimi/mq! per i servizi indivisibili"
"Ah, ... e io che ero già preoccupato!" "Ma non è che i servizi prima li pagavamo già con le nostre tasse? Mah..."
"Vabbé, c'è anche un piccolo adeguamento all'inflazione, ma è poca roba!"
"E a Grugliasco siamo fortunati. Dato che si pagava la TIA, che era più alta della TARSU, l'aumento è minimo. Praticamente solo un po' di adeguamento all'inflazione!" "Parola di Esattore, scusate Assessore, ai Tributi".
Mica è come negli altri Comuni dove pagavano di meno, pagavano la TARSU, ed ora hanno un forte aumento!"
"Che culo"
penso io, ma non mi sento veramente sollevato."
"Scusi Assessore, se ho ben capito, Lei ha detto che dato che pagavamo la TIA, non abbiamo aumenti, salvo i 30 cent a metro quadro ed un po' di adeguamento all'inflazione, perché la TIA era più alta! Quindi dobbiamo festeggiare, tutti, maggioranza ed opposizione perché a Grugliasco non c'è l'aumento"
"..."
"Ma, allora questo vuol dire che fino ad ora a Grugliasco  abbiamo pagato di più?"

Tutti scuotono la testa e si lanciano sguardi di pesante  disapprovazione: "...., ......, ...................." 
Qualcuno non ci crede, ma sostanzialmente in Commissione è stato detto questo. 
Se pensate che in fin dei conti si è trattato solo di un eccesso di zelo. considerato l'ordine di scuderia "Lodiamoci sempre" l'Esattore ai tributi ha pensato bene di lodarsi anche per avere aumentato le tasse prima degli altri! 
Ma in realtà quando in Giunta gli hanno spiegato "A Grugliasco siamo fortunati. Si paga già tanto con la TIA e quindi non c'è un forte aumento con la TARES", non si riferivano ai cittadini Grugliaschesi, che fortunati non sono, ma agli amministratori comunali che non si devono prendere  il mal di pancia di aumentare i tributi
Ora, se pensiamo  cosa si dovranno inventare tra un anno per giustificare l'aumento delle bollette dei rifiuti a causa dell'aumento dei costi determinato dal conferimento all'inceneritore, un momento di spensieratezza glielo avremmo anche potuto concedere! Ma l'Esattore ai tributi dovrebbe almeno provare a fare i compiti a casa, prima delle interrogazioni.

Nessun commento:

Posta un commento